DIY Cucina. Come realizzarne una usando materiali di riciclo.

A tutti i bambini piace giocare sperimentando ruoli ogni volta differenti, siano essi maschili o femminili. Si può essere re o regine, mamme o papà, e questa impersonificazione serve loro per sperimentare la propria personalità ed esprimere le emozioni, siano esse positive che negative. 
Come spiega la dott.ssa Vittoria Luciani in suo assunto: 
"Permettere ad un bambino di giocare spontaneamente con le bambole e di "far finta" di accudirle, gli consente di non reprimere i suoi vissuti più vicini al femminile, come la tenerezza e la dolcezza, mentre consentire ad una bambina di esprimersi liberamente nel gioco della lotta e di giocare con le armi, le da la possibilità di manifestare anche la sua aggressività e la sua impulsività." 
Per quanto mi riguarda non mi sono mai posta limiti di genere, almeno nel gioco. 
E quando il mio Checco ha inziato tempo addietro a tirar fuori il mio set di pentole e a giocarci con tanto di mia imitazione ho deciso che fosse arrivato il momento di regalargli un set di pentoline (io ho preso quelle Ikea), di scatoline con frutta in stoffa e di realizzare un piccolo angolo cottura con quello che avevo in casa!
Quando l'ho assemblata aveva 18 mesi e quindi ideale per altezza e grandezza. Ora che è più grande ed il gioco continua a piacergli sto valutando se comprarne una più grande. Ma torniamo a noi, questa è la nostra Kitchen home made:


Per realizzarla ho usato un vecchio sgabello Ikea (che ho sfoderato), cartoncino nero, immagini culinarie di giornale, calamite che ho attaccato con attack, piattini da fornelli in alluminio. 

Ma è possibile sbizzarrirsi e realizzare delle cucine che farebbero invidia ai junior masterchef in giro per il mondo!
Queste sono indubbiamente le mie preferite (cliccando sulle immagini potrete vedere i tuotorial su come realizzarle).











0 commenti:

Posta un commento