Omini di pan di zenzero da appendere all'albero

Impastare, mischiare, pasticciare, stendere e ritagliare sono attività manuali che ogni bambino sin da piccolo dovrebbe sperimentare, specie se il finale di questo gioco sono dei gustosissimi omini alla cannella!
Ecco un'altra attività natalizia (scopri le altre 24 attività per l'avvento qui) che abbiamo inserito nel nostro calendario dell'avvento!
Queste sono le ricette che abbiamo testato personalmente una vegana ed una normale.



Ricetta vegana
  • 100 gr di farina per dolci bio
  • 20 gr zucchero di canna
  • 1/2 cucchiaino di cannella
  • 25 ml di olio di semi
  • 25 ml di acqua
Mescolare tutti gli ingredienti insieme fino a rendere l'impasto una palla omogenea e compatta (aumentare l'acqua o la farina a seconda della consistenza.
Infornare a 180° (forno già caldo) per 10 minuti. Importante: appena sfornati praticare i fori della dimensione desiderata dove far passare il nastrino, sulla parte alta della testa.

Ricetta classica
  • 500 gr farina 00
  • 250 gr burro
  • 200 zucchero (150 zucchero a velo, il resto di canna o normale)
  • 2 cucchiaini di zenzero in polvere
  • 1 cucchiaino di cannella
  • scorza di limone grattata
  • 4 tuorli uovo
  • 1 pizzico di sale
In un mixer mettete il burro tagliato grossolanamente, la farina ed un pizzico di sale. frulla fino ad ottenere un composto sabbioso. In una ciotola unite il composto, le spezie, lo zucchero, la buccia grattata del limone ed i tuorli d'uovo. Unite i due composti e lavorate l'impasto fino ad ottenere una palla morbida, liscia e compatta. Mettetela in frigo avvolta nella pellicola e lasciatela riposare per almeno 40 minuti. Poi, aiutandovi con la farina, stendete l'impasto (anche se sembra duro, si ammorbidirà lavorandola e stendendola. Procedete con le formine ed infornate a 180 gradi (forno già caldo) per 8/10 minuti.

In entrambi i casi stendete la pasta lasciandola alta 2 cm. Per decorare usate smarties, gocce di cioccolato, acqua e zuccherro addensate, tubetti di colore alimentare... quello che vi piace di più! Potete anche usare la stessa pasta per fare gli accessori che metterete subito sui biscotti e che si cucineranno direttamente sul biscotto per poi decorarli con acqua e zucchero addensati e coloranti alimentari. Meglio ancora, lasciateli senza decori, sono bellissimi (e più sani) anche al naturale!

0 commenti:

Posta un commento