Il fioraio - Gioco simbolico

Benvenuta Primavera!!!
Oggi festeggiamo l'arrivo della bella stagione fatta di aria mite, di fiori sbocciati e di qualche pioggerella con un tripudio di fiori.


Spesso in questi giorni, essendo in pieno svolgimento la sfida dei #30giornidimontessori, abbiamo parlato di come sia meglio "fare per davvero" e non "far finta di", ma ahimé il pollice verde è tasto dolente e vivendo in pieno centro, di giardino privato nemmeno l'ombra.
Così ci siamo immersi nel gioco simbolico (ne abbiamo già parlato in questo post -> Il gioco simbolico - il bagnetto ) e muniti di fiori finti, di cus cus, e di palette e ciotole e ci siamo calati nei panni del fiorista che prima pianta i semini e le piante e poi li mette a disposizione dei suoi clienti. 
Abbiamo inoltre realizzato con la carta da forno e dei nastri, simpatici mazzetti da regalare alle nonne ed alle zie di casa!



Un simpatico pomeriggio colorato e che oltre ad essere divertente è stato utile al piccolo Checco in quanto ha potuto esercitare la precisione manuale travasando il cus cus da un recipiente all'altro con l'aiuto di una paletta piccola.



1 commenti:

  1. Wow Camille, guardando le prime foto, pensavo avessi aperto un negozio di fiori! Complimenti davvero, avete trascorso un bel pomeriggio insieme e anche le nonne ci hanno guadagnato un mazzetto. Ti auguro un buon principio di primavera e un ottimo week end fiorito, alex

    RispondiElimina