Esplorando le linee


Quella che vi presento oggi è un'idea di quelle che si piantano in testa e vi rimangono ben radicate. Una di quelle che appena vista mi son detta "Hey! Prima o poi questa la devo fare" ed ecco che finalmente il momento di realizzarla è arrivato.
La febbre di questo Aprile pazzerello ha preso in pieno Checco e costretti in casa (dei miei, visto che per le vacanze pasquali siamo venuti a trovarli) tutto il giorno con le forze al minimo, di giocare la voglia è davvero poco. Così appena ho visto nel centro tavola di mia mamma i sassi da decorazione (insieme ad una valanga di pot-pourri) mi son detta "quale migliore occasione se non questa"!!! 
E così, munita di Uniposca bianco (va bene qualsiasi pennarello indelebile chiaro) mi sono messa all'opera.
Ho disegnato su ogni sasso ogni genere di linea, non solo retta ma anche angoli, linee curve e linee miste, così da realizzare forme di ogni tipo, siano esse forme geometriche come triangoli, quadrati e stelle oppure forme astratte.



Visto come è facile? Questa attività è adatta ad ogni età, anche per i bambini più grandi di età pre-scolare, ed ora vi spiego perché.
Sempre girovagando in rete ho visto che tale attività è stata utilizzata come esercizio di pre-scrittura, infatti se ci pensiamo le lettere sono formate da linee rette e linee curve, così come i numeri.
Ecco allora come i sassi con le linee possono essere utilizzati in modalità "pre-scrittura"e ve lo spiego proprio come letto nel post a riguardo.
Per prima cosa si presentano ai bambini i sassi con disegnate le tre tipologie di linee, quelle dritte, quelle curve e quelle miste, a questo punto si chiede loro di esporre le differenze che notano: "Cosa notiamo? Sono diverse? Possono essere ordinate?".
Un semplice diagramma di Venn può contribuire a creare un contesto adeguato per ordinare i sassi.


Poi si possono distribuire ai bambini lettere minuscole (una a bambino) e si può chiedere loro che cosa vedono, o meglio, se vedono linee rette, linee curve od entrambe.
A questo punto posizionando un sasso per tipologia all'interno del diagramma (a sinistra le linee rette, a destra le linee curve ed al centro, nell'intersezione, le linee miste) si possono invitare i bambini a posizionare le lettere nel cerchio corrispondente. Lo stesso si può fare con le lettere maiuscole ed i numeri.
Le lettere ed i numeri possono essere scritti con un pennarello nero in tasselli di carta bianca (come ho fatto io).



Un'attività che rispecchia non solo il motto della Mini Factory "apprendere giocando" ma anche il tema del riciclo a noi molto caro!



Inspo 
http://creativestarlearning.co.uk/ & http://www.youclevermonkey.com/



0 commenti:

Posta un commento