Tennis gonfiabile

Un'attività semplice da realizzare e che sicuramente farà divertire i bambini ovunque vi troviate è quella che oggi vado a proporvi.
Maggio e Giugno sono i mesi per antonomasia di uno sport al quale sono molto affezionata: il tennis.
Per carità, nel gioco sono una frana e le palline da tennis le ho sempre e solamente usate per giocarci con i miei cagnolini, quindi diciamo che il ricordo positivo è semplicemente legato agli internazionali di Roma che ogni anno cadono sempre nello stesso periodo e che quando ero più piccola arrivavano puntuali come un promemoria dell'iphone a ricordarmi l'imminente arrivo dell'estate e della fine dell'anno scolastico!
Il gioco che andremo a realizzare oggi per i #30giornidiestate , a differenza di quello vero, è adatto anche ai più piccoli che potranno giocarci ovunque, anche in casa! Sì mamme, ho detto proprio "in casa", perché il "Tennis Gonfiabile" non è pericoloso e le vostre ceramiche possono star tranquille perché rimarranno intatte al loro posto, senza nemmeno un graffio.




Età attività: 18 mesi in su
Livello difficoltà realizzazione: bassa

Materiale
Per realizzare il progetto di oggi dei #30giornidiestate avrete bisogno di:
- Palloncini
- Una racchetta schiaccia mosche
- Un cesto

Procedimento:
Gonfiamo i palloncini e mettiamoli in un cesto.

Come si gioca
Beh che dire, prendete la racchetta ed iniziate a tirare i palloni in aria! I bambini possono giocare da soli ma anche in coppia. I più grandi possono organizzare un vero torneo degno di Nadal E Djokovic mentre ai più piccini basterà lanciare in aria i palloncini aiutandosi con la racchetta acchiappa mosche!
Un'attività semplice da realizzare ma anche da giocare, ottimo esercizio motorio, da svolgere all'aria aperta ma anche in casa!







1 commenti:

  1. ecco, questo gioco me lo ricorderò nei pomeriggi di freddo con un metro di neve, così riesco a preservare integro il mio salotto, grazie cara
    carmen

    RispondiElimina