Gioca storie - Il piccolo grande Bruco Maisazio


Il #giocastorie è un progetto nato dalla passione per la lettura che abbiamo nella Mini Factory.
Non solo libri da leggere ma interattivi, con cui giocare e sperimentare al fine di portare avanti il claim che ci contraddistingue ossia "apprendere giocando".
Sappiamo tutti quanto sia importante la componente "gioco" nelle vita di un bambino ed in special modo quando si tratta di apprendimento. Leggere è prima di tutto una passione che va coltivata sin dalla tenera infanzia, anzi, sin da quando si è ancora dentro il pancione.
Un libro è molto più di un'avventura, perché oltre a stimolare la fantasia e l'immaginazione, la lettura è in grado di implementare il linguaggio, la creatività e le performance intellettive.
Ma per ogni età c'è il libro giusto, studiato per proporre immagini e storie in base alle capacità intellettive del bambino (i consigli sui libri divisi per fasce d'età li trovi qui: 0-2 anni ; 3-5 anni) e le attività che verranno proposte in questo progetto sono adatte ad un pubblico che va (orientativamente) dai 2 anni in su.

Oggi l'attività del Gioca Storie è dedicato ad un evergreen della lettura infantile: Il piccolo grande bruco Maisazio di Eric Carl.
Ne esistono tantissime versioni, dalle pocket a quelle interattive e sono tutte acquistabili in libreria ma anche online su Amazon. In più c'è una versione totalmente gratuita on line che potete trovare cliccando qui. E se siete dei nativi digitali allora la versione di lettura su youtube fa al caso vostro!

Ma di cosa parla questo racconto scritto da Eric Carl e perché è considerato un capolavoro della letteratura dei piccoli?

Le cose da dire in merito sono molto semplici: la capacità di incantare i bambini è data sicuramente da elementi facili da riconoscere e soprattutto dalla componente legata all'immedesimazione.
Dal facile ciclo vitale della farfalla che dal bozzolo nasce bruco per poi crescere, richiudersi in un bozzolo e diventar farfalla, alla prima nozione matematica legata al contare, per passare ai giorni della settimana fino all'elenco di cibi che tutti i giorni i bambini incontrano!
E poi alcune versioni del libro hanno anche un bruco che passa attraverso i buchini posti sui cibi e sulla foglia, e questo render il tutto ancora più spassoso.
Ma per tutte le versioni meno interattive, perché ce ne sono parecchie, ci pensiamo noi con questa semplice attività pronta da stampare, ritagliare e colorare!

Materiale per realizzare questa attività:
- Tubo del rotolo di carta da cucina
- Feltro colorato
- Foglio di carta a4 colorato
- Cartoncino
- Pennarelli
- Forbici
- Colla a caldo o vinavil
- File stampabili ( Cibi - Farfalla )
- Un calzino per bambini

1. Prendere il foglio a4 colorato ed incollatelo al tubo del rotolo di carta da cucina.
2. Ritagliate due cerchi di feltro (prendendo la misura dal rotolo per la circonferenza e contando qualche millimetro in più) ed incollateli alle estremità. Ad uno dei due praticate prima una fessura a forma di sorriso (vedi figura 4 della sequenza). Infine ritagliate dall'altro feltro occhi ed antenne ed assemblate il tutto come nella figura 6 della sequenza qui sotto.

Stampate ora il materiale cartaceo, coloratelo a vostro piacimento e ritagliate le figure (se volete per renderlo più resistente potete incollarlo a del cartoncino oppure se avete la plastificatrice procedete plastificandolo). 
Mi sono dimenticata di dirvi che il calzino fungerà da bozzolo!

A questo punto iniziate a leggere la favola e a giocare con il materiale!
Date da mangiare tutti i tassellini di cibo al piccolo bruco Maisazio, poi mettetelo nel suo bozzolo e puff... eccolo diventato una coloratissima farfalla!!!!






































Segui tutte le attività del progetto #giocastorie, rimani connesso alla main page e non perderti nemmeno una iniziativa, come ad esempio quella dedicata a PICCOLO BLU E PICCOLO GIALLO di Leo Lionni - attività con il pongo (dai 18 mesi in su)

0 commenti:

Posta un commento