Calendario dell'Avvento da leggere



Ogni anno, arriva Natale, che lo vogliate o meno!
Per i bambini è una gioia immensa, per noi genitori lo è altrettanto ma abbiamo anche la "responsabilità" di scegliere doni e quant'altro in modo opportuno e che rientri nel budget.
Poi c'è la magia dell'attesa, le quattro domeniche dell'Avvento da trascorrere in famiglia, ed i giorni che precedono il Natale, importanti anche loro, come momento di riflessione per far accrescere l'importanza del giorno più magico dell'anno.
Immancabile nelle case il Calendario dell'Avvento da riempire a piacimento, con dolci e caramelle, con pensieri e regalini. Ma ogni anno sempre le stesse cose, le idee iniziano a scarseggiare ed allora, ecco che il Riccio de La Mini Factory vi viene in soccorso.
24 storie, una al giorno, da leggere aspettando il Natale, pronte per essere stampate, ritagliate, arrotolate e chiuse con un nastrino.
Un modo originale e a costo zero che vi farà vivere un momento unico in famiglia, da condividere la mattina a colazione tutti insieme oppure la sera, di ritorno da scuola e da lavoro, seduti sul divano davanti l'albero di Natale.

SCARICA QUI -> Clicca qui per scaricare i racconti dell'Avvento


ATTENZIONE: CHI HA SCARICATO IL FILE PRIMA DELLE 13:00 DI LUNEDì 21 NOVEMBRE TROVERà NEL FILE UNA STORIA CHE SI RIPETE. QUI IL LINK PER SCARICARE QUELLA MANCANTE:

SCARICA QUI LA STORIA MANCANTE


***************

Questo post fa parte dell'iniziativa "Handmade Christmas 2016 - Gifts" indetta dal gruppo The Creative Factory



Fate visita alle mie amiche ed ai loro craft se volete trovare la giusta ispirazione per realizzare dei meravigliosi regali di Natale fatti a mano.
I blog sono: Hobby e Creatività, La TEI, Emotions Mamy, Il blog di Maryanne, Inartesy, Piccole polpette crescono, Accidentaccio, KevitaFarelamamma, Voglio il mondo a colori.

Qui di seguito trovate i link ai loro craft!





25 commenti:

  1. Ma che bella idea!
    Anch'io ho fatto il calendario dell'Avvento per mio figlio quando era piccolo, era una festa aprire ogni giorno il pacchettino, con una storia poi deve essere ancora più bello.
    Ormai lui è grande, vorrà dire che aspetterò i nipotini.

    Ciao
    Norma

    RispondiElimina
  2. Ho sempre pensato ai dolcetti nel calendario dell'avvento ma l'idea di una storia al giorno rende ancora più magica l'attesa del Natale. Bravissima.
    Ciao Licia

    RispondiElimina
  3. Il calendario dell'avvento più bello che si possa desiderare!
    Ketty

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troppo gentile!!!! Grazie di cuore :)

      Elimina
  4. Il calendario dell'avvento più bello che si possa desiderare!
    Ketty

    RispondiElimina
  5. A parte il sito molto mooolto carino, ma l'idea delle storie al posto della cioccolata è fantastica!!!

    RispondiElimina
  6. Ma che idea carina, scarico con piacere le storie per la mia nipotina! :)
    Un bacio, buona settimana.
    Vale di un Raggio di Sole

    RispondiElimina
  7. Che idea fantastica! Veramente originale!
    Ciao a presto
    Sara

    RispondiElimina
  8. Ciao Camilla, è un'idea molto dolce, adoravo leggere storie ai miei bambini un po' di anni fa..ma è bello anche regalarle, quindi ti ringrazio tanto!
    Sy

    RispondiElimina
  9. Lo scarico con molto piacere per i miei bambini, che solitamente finiscono con mangiare tutti i dolcetti dei classici calendari dell'avvento prima di Natale, con questo avremo un momento da dedicarci ogni giorno. Grazie mille!!!

    RispondiElimina
  10. What a great idea. I like to make my son advet calendar and every year come up with new and interesting.

    RispondiElimina
  11. Originalissimo...lo stampo subito!

    RispondiElimina
  12. Lo stampo anche io! Volevo riciclare il calendario dell'avvento che ho creato 2 anni fa...ma dentro non volevo mettere caramelle! Grazie per l'idea!
    Roby

    RispondiElimina
  13. Usare la storia anziché i soliti dolcetti è un'idea troppo bella.
    Complimenti
    Flavia

    RispondiElimina
  14. Ormai il calendario l'ho fatto. Però però le storie le stampo ugualmente e le me le tengo da parte per il prossimo anno.

    RispondiElimina